Skip to content

Sicurezza del cloud computing

“Trend Micro è l’indubbio leader delle tecnologie e dei servizi di sicurezza in-the-cloud.”

– Experton Group, maggio 2013

Sia per i privati che per le aziende, il cloud computing offre applicazioni e servizi convenienti e di facile utilizzo, ma dovete essere certi che le vostre informazioni personali e i vostri file siano al sicuro. Dovete comprendere le opportunità che il cloud computing vi offre, ma essere consapevoli dei rischi, per fare le scelte giuste per voi e la vostra azienda.

I server virtuali stanno man mano rimpiazzando quelli fisici e gli analisti di Gartner prevedono che in pochi anni il 71% dei carichi di lavoro dei server sarà virtualizzato. L’individuazione della corretta strategia di sicurezza può aiutarvi a sfruttare lo straordinario potenziale che la virtualizzazione e il cloud computing mettono a disposizione della vostra azienda, come ad esempio:

  • Costi operativi e di capitale più bassi: consolidamento del numero di server utilizzati e accensione delle macchine virtuali solo quando l’attività lo richiede
  • Maggiore agilità commerciale: offerta di nuovi servizi in modo semplice e rapido
  • Scalabilità immediata: accensione e spegnimento delle macchine virtuali in base alle necessità
  • Accesso da qualsiasi luogo in qualsiasi momento: fornitura di servizi commerciali agli utenti al lavoro, a casa o su un dispositivo mobile


Idealmente, una soluzione dovrebbe essere integrata con l’amministrazione dei principali fornitori di virtualizzazione e dei vendor in-the-cloud, per consentire l’applicazione automatica di una protezione adeguata su tutte le piattaforme: fisiche, virtuali e in-the-cloud.

TREND MICRO GUIDA IL MERCATO DELLA SICUREZZA IN-THE-CLOUD

Experton logo

La società di analisti tedesca Experton Group ha nominato Trend Micro leader della sicurezza in-the-cloud nel suo rapporto 2013 Cloud Vendor Benchmark osservando che “Trend Micro, grazie ai prodotti Deep Security, è oggi il termine di paragone di tutta la concorrenza”.

Leggi la relazione (PDF/ingl.)



Trend Micro ha iniziato il suo viaggio verso il cloud con lo sviluppo dell’infrastruttura Smart Protection Network oltre cinque anni fa. Fornendo informazioni sulle minacce più complete, rilevamento e blocco delle minacce più rapidi e aggiornamenti dei file di pattern più piccoli, Smart Protection Network ha dimostrato l’efficacia della protezione in-the-cloud. Continuiamo a espandere le funzionalità di Smart Protection Network applicando la tecnologia analitica dei Big Data per stare al passo con il volume, la varietà e la velocità delle minacce di oggi.

Con la fornitura di protezione dal cloud, ci siamo anche impegnati attivamente nel fare progredire le tecnologie di protezione per il cloud. Avendo adottato molto presto la virtualizzazione e il cloud computing, abbiamo acquisito una conoscenza approfondita delle sfide insite nell’ampliare la protezione dalle minacce portandola negli ambienti in-the-cloud emergenti, con conseguente innovazione delle soluzioni che guidano il settore e continuano ad evolversi.

La nostra soluzione in-the-cloud e per datacenter protegge i server fisici, virtuali e in-the-cloud, così come i desktop virtuali, garantendo una sicurezza completa e automatica.

A differenza di altri fornitori, vi consentiamo di controllare i criteri a livello centralizzato e monitorare la sicurezza degli ambienti fisici, virtuali e in-the-cloud con un’unica piattaforma limitando i costi. La nostra soluzione è integrata con VMware vCenter, vCloud e Amazon Web Services per consentire l’applicazione automatica dei criteri di sicurezza e include una gestione multi-tenant per le aziende e i service provider che desiderano esercitare un controllo globale con amministrazione separata per reparti o altre organizzazioni.

In qualità di leader di mercato nel settore della sicurezza in-the-cloud, della virtualizzazione e dei server, abbiamo elaborato una soluzione che è l’unica vera piattaforma di sicurezza in-the-cloud ottimizzata per gli ambienti virtuali e in-the-cloud di oggi.


Social media

Mettetevi in contatto con noi su