Skip to content

I 6 grandi problemi online

Il Web dovrebbe essere un luogo dove voi e la vostra famiglia potete comunicare, imparare, fare acquisti e condividere senza dovervi preoccupare della sicurezza delle vostre informazioni personali. Noi possiamo aiutarvi a comprendere, prevenire e gestire i problemi online per proteggere la vostra famiglia.

Sicurezza informatica generale

  • Utilizzate una tecnologia affidabile per la sicurezza informatica e mantenetela aggiornata. Installate, aggiornate e attivate sempre i firewall e le applicazioni di rilevamento delle intrusioni.
     
  • Utilizzate i browser Web più recenti e installate le patch di sicurezza. Se utilizzate Microsoft Windows, attivate la funzione “Aggiornamento automatico” (ingl.).
     
  • Utilizzate un servizio di reputazione per siti Web (per una verifica rapida del grado di sicurezza di un URL, visitate il nostro Site Safety Center (ingl.)). Questo tipo di servizio contrassegna i siti potenzialmente dannosi per il vostro computer.
     
  • Fate attenzione ai siti Web che richiedono l’installazione di software. Leggete sempre in modo accurato i contratti di licenza e annullate il processo di installazione se vengono installati programmi aggiuntivi rispetto a quelli desiderati.
     
  • Fornite i vostri dati personali solo sui siti Web che riportano l’icona a forma di lucchetto in fondo al browser.
     
  • Per mantenere protette le vostre e-mail, utilizzate un prodotto anti-spam. La maggior parte dei software di protezione affidabili per computer sono dotati di questa funzione, come ad esempio Trend Micro Security Software.
     
  • Fate attenzione ai messaggi e-mail non attesi o anomali. Non aprite gli allegati e non cliccate sui collegamenti contenuti in questi messaggi e-mail.
     
  • Fate attenzione quando ricevete messaggi e-mail che richiedono i dettagli dell’account e non fornite mai informazioni personali alle richieste non sollecitate.

Prevenire il furto di identità e le truffe online

  • Dotate il computer in uso di software di protezione affidabile. In questo modo è possibile proteggere il computer da virus, spyware, spam e altro software dannoso progettato per sottrarre informazioni personali. Mantenete aggiornato il software e accertatevi che la funzione di firewall sia attiva.
     
  • Siate scaltri quando siete online. Se vi viene richiesto di inserire informazioni personali, specificate solo quelle indispensabili. Utilizzate una password difficile da individuare e modificatela a cadenza regolare.
     
  • Controllare sempre il materiale scaricato da Internet. Il software dannoso può talvolta venire scaricato insieme a programmi legittimi. Controllate sempre che il sito da cui scaricate sia affidabile e che il file da scaricare sia sicuro utilizzando un software di protezione aggiornato. Usate sempre la massima cautela quando scaricate file eseguibili (file con estensione “.exe”).
     
  • State attenti quando fate acquisti online. Informatevi sui criteri di privacy e protezione di un sito che specificano quali informazioni vengono raccolte e perché, quali misure di sicurezza vengono adottate per tutelarle e con chi vengono condivise. Utilizzate una carta di credito per gli acquisti online, poiché questo è il modo migliore per salvaguardarsi da eventuali frodi. Controllate con regolarità l’estratto conto della vostra carta di credito per accertarvi che non sia stata utilizzata a vostra insaputa e segnalate immediatamente alla società di gestione le eventuali frodi.
     
  • Visitate l’Identity Theft Resource Center (ingl.) dove sono disponibili informazioni come:

Prassi sicure per i social network

  • Mantenete la riservatezza. Imparate a utilizzare le impostazioni di privacy dei siti dei social network e controllate i rispettivi criteri di privacy e protezione. Esaminate i termini del servizio per accertarvi che i vostri figli siano grandi a sufficienza per consultare quel sito.
     
  • Proteggete il computer in uso. Utilizzate un software di protezione del computer e aggiornatelo con regolarità. In questo modo vi potete proteggere dal software dannoso progettato per infettare i vostri computer e sottrarre le vostre informazioni personali.
     
  • Tutelate le informazioni personali. Assicuratevi che i vostri figli sappiano che non devono mai condividere numero di telefono, indirizzo e nome. Alcune tecnologie di sicurezza, come  Trend Micro Security Software possono anche contribuire a bloccare la pubblicazione online di informazioni come il numero di telefono di casa.
     
  • Imparate a distinguere cosa è opportuno condividere. Suggerite ai minori di pubblicare solo le informazioni di cui avrebbero piacere che insegnanti, parenti o futuri datori di lavoro venissero a conoscenza. Tutto ciò che pubblicano può diventare di dominio pubblico, per sempre.
     
  • Insegnate ai vostri figli a trattare gli altri rispettosamente e ad informarvi se vengono molestati online.
     
  • Insegnate loro a rispettare il copyright e a evitate l’uso o la distribuzione non autorizzati di materiale coperto dal copyright sui propri profili.
     
  • Segnalate i problemi. Informate il sito del contatto non desiderato o dei contenuti non appropriati. La maggior parte dei siti di social network dispone di un apposito meccanismo per queste segnalazioni. Per ulteriori informazioni su come segnalare un contatto non desiderato, visitate la nostra sezione Se serve aiuto ora

Sicurezza dei telefoni cellulari

  • Utilizzate il software di sicurezza per il vostro telefono. Come avviene per i computer, anche i telefoni cellulari possono essere vittima di hacker che tentano di accedere alle vostre informazioni personali. Utilizzate un’applicazione di protezione, come Mobile Security for iPhone, iPod Touch, and iPad (download gratuito) di Trend Micro per tutelare le vostre informazioni personali contro eventuali furti.
     
  • Parlate con i vostri figli dell’uso corretto del telefono cellulare.
     
  • Siate rispettosi nel comunicare con gli altri attraverso il cellulare, sia a voce che tramite SMS.
     
  • Non utilizzate mai il cellulare per raccontare cose personali che desiderate restino riservate. Anche se comunicate qualcosa a una persona in privato, una volta inviato, il vostro commento non può più essere eliminato.
     
  • Non scattate, distribuite o memorizzate fotografie di soggetti minorenni nudi. Potreste venire accusati di pedopornografia, un reato estremamente grave.
     
  • Utilizzate saggiamente il GPS. Non condividete la vostra posizione fisica tramite GPS con persone che non conoscete.

Protezione dei minori contro i contenuti non appropriati

  • Fissate le regole. Stabilite la regola secondo cui i minori devono utilizzare il computer in un ambiente comune.
     
  • Verificate i siti che i vostri figli visitano. Concordate quali siti Web i vostri figli sono autorizzati a visitare. Esaminate quindi i criteri di protezione e tutela di questi siti e accertatevi se richiedano o meno informazioni personali (come indirizzi e-mail o numeri di telefono fissi).
     
  • Utilizzate la tecnologia. Potete bloccare l’accesso a molte categorie di siti dannosi servendovi della funzione di controllo genitori del software di protezione del computer.
     
  • Siate proattivi. Se non siete ancora certi che un sito sia adatto ai vostri figli, visitate Common Sense Media (ingl.).

Affrontare cyber-bullismo e predatori online

  • Pensate a ciò che pubblicate. Utilizzate siti e servizi dotati di impostazioni di privacy. Non condividete informazioni personali.
     
  • Siate gentili online. Trattate le persone come vorreste essere trattati.
     
  • Non reagite. Se qualcuno dice o fa qualcosa online che vi offende, la reazione migliore è ignorarlo o bloccarlo come utente. Ricambiare l’offesa può incoraggiare il molestatore a continuare.
     
  • Segnalate i comportamenti sconvenienti a qualcuno che conoscete. Se qualcuno vi molesta (online o con il cellulare), riferite il fatto a una persona di fiducia.
     
  • Segnalate i comportamenti sconvenienti ai fornitori di servizi. Segnalate qualsiasi comportamento di bullismo al fornitore di servizi dell’account e-mail, della compagnia telefonica, dell’account di messaggistica immediata, del sito di social network utilizzato per l’atto di bullismo. Visitate la nostra sezione Se serve aiuto ora per altre informazioni dettagliate su come fare.

  • Conservate le prove. Se il comportamento offensivo continua, chiedete ai vostri genitori o a un altro adulto di aiutarvi a salvare i messaggi offensivi, le immagini o le copie delle conversazioni online. Le forme più gravi di bullismo informatico devono essere segnalate alla polizia.
     
  • Non partecipate e prendete le difese degli altri. Anche se non siete la vittima diretta dell’atto di bullismo, non partecipate limitandovi a guardare altri che diventano vittime del bullismo. Non partecipate e prendete le difese degli altri. Anche se non siete la vittima diretta dell’atto di bullismo e non avete partecipato, non limitatevi a guardare altri che diventano vittime del bullismo.


Social media

Mettetevi in contatto con noi su